Categories:

Applicazione completata in una settimana

In questa applicazione ho voluto testare le vere potenzialità di Sql2App, utilizzando gli strumenti più avanzati che mette a disposizione per realizzare qualcosa di completamente diverso rispetto a quanto visto finora.

Le maschere e i componenti che ho descritto negli altri articoli (Organizzazione viaggi e route e Progetti, attività e rendicontazione) non erano adatte a realizzare quello che avevo in mente: un’agenda in stile Google Calendar.
Ma un semplice calendario di appuntamenti con una buona resa grafica non era sufficiente: volevo una parte di back end strutturata, in modo da poter costruire qualsiasi flusso e soddisfare qualsiasi “capriccio”.

Ho parlato del mio progetto con gli sviluppatori di Sql2App e in poco tempo abbiamo trovato l’idea che ha permesso di arrivare ai risultati che descriverò in questo articolo.

In poco tempo ho preparato una struttura semplice ma essenziale mettendo in gioco le entità appuntamento e risorsa (sì, perchè volevo gestire più di un calendario), quindi ho preparato Sql2App ad integrarsi con elementi esterni.
La grafica dell’agenda, infatti, utilizza librerie open source che sono state integrate nell’applicazione: contravvenendo alla regola “senza scrivere codice” mi sono dovuto “sporcare le mani” per mettere a punto il tutto, ma ti posso assicurare che me la sono cavata con meno di 500 righe di codice. Praticamente nulla.

Il back end dell’agenda prevede la gestione di risorse (ciascuna contrassegnata da un colore) e di appuntamenti, che possono essere di “primo piano” o di “background”, puntuali o ciclici, ciascuno con durata completamente configurabile.

Per quanto semplice, questa parte è fondamentale: permette all’agenda di essere davvero versatile ed aggiungere una serie di funzioni interessanti. a seconda del contesto.
Qualche esempio:
Per una prestazione dietro compenso, sarà possibile gestirne il pagamento.
Per assemblee o riunioni andremo a gestire l’ordine del giorno e l’esito di eventuali votazioni.
Se si tratta di operazioni da automatizzare possiamo utilizzare l’agenda come scheduler dei processi

La rappresentazione grafica dell’agenda offre tutte le funzionalità che ci si aspetta (click, drag & drop, resize, now indicator, mouseover…) ed è sincronizzata con l’elenco degli appuntamenti in tempo reale.

Infine, non ero soddisfatto della grafica standard di Sql2App, quindi ho operato un completo revamp dell’impaginazione, eliminando elementi superflui (menu è actionbar) e spostando l’elenco dei calendari in alto a sinistra.

Se ti ho incuriosito e sei pronto a personalizzare la tua agenda, riempi la form qui sotto: ti ricontatterò per una dimostrazione!


Tags:

Comments are closed

© 2021 Roberto Rocca P.IVA 04528660402